Copy
Ricevi questa comunicazione perchè amico di Aideco.
Visualizza nel browser
N°5 | Novembre 2016
Lavorare in sinergia
Alla presenza di numerosi imprenditori e manager si è svolta l’annuale assemblea Aideco 


“Questo 2016 è stato un anno molto importante per Aideco. Abbiamo portato avanti con successo numerosi progetti, dando maggiore visibilità ai nostri soci perché il mercato deve sapere che nel settore della demolizione controllata esistono aziende specializzate. E, cosa che mi fa ancora più piacere, vedo finalmente un po’ di ottimismo. Forse non c’è lavoro per tutti, ma quello che c’è è molto specifico e quindi particolarmente adatto alle imprese specializzate come le nostre”.
Con queste parole, il presidente Massimo Bisello ha aperto i lavori dell’Assemblea annuale di Aideco (Associazione Italiana Demolizione Controllata) che si è svolta lo scorso 11 novembre a Piacenza, in occasione della prima edizione del GIC – Giornate Italiane del Calcestruzzo. Bisello si è poi soffermato anche su altro aspetto della gestione associativa che determinerà una ulteriore evoluzione dell’associazione, ovvero la possibilità di realizzare servizi, principalmente legati alla formazione e alla competenza tecnica, che Aideco metterà a disposizione degli operatori del settore per fornire ulteriore competenza agli specialisti della decostruzione: sicurezza, organizzazione del cantiere, conoscenza e corretto utilizzo delle macchine e delle attrezzature specifiche diventeranno quindi altrettanti Corsi teorici e pratici. In questo modo, potranno essere coinvolti anche partner tecnici e si potrà lavorare in sinergia con associazioni strettamente collegate alla demolizione controllata.
 
L’Assemblea di quest’anno ha visto la presenza di un ospite speciale: Josè Blanco, segretario dell’Associazione mondiale del taglio con il diamante che raggruppa tutte le Associazioni nazionali del settore della demolizione. Nel suo applaudito intervento, Blanco ha sottolineato come sia sempre maggiore l’interconnessione fra i vari settori della produzione. È quindi importante che le imprese individuino perfettamente la natura del loro business, e soprattutto è importante che emerga il valore aggiunto di un’impresa specializzata, più sugli aspetti del know-how, dell’utilizzo delle macchine e delle tecnologie più aggiornate e sicure che sul tipo di intervento vero e proprio. Il manager spagnolo ha anche sottolineato che non c’è nulla di scontato nell’esperienza e nella competenza, sono valori che devono essere riconosciuti, mentre attualmente in troppi casi si considera solo il lato materiale delle prestazioni tecniche. In sostanza, un richiamo a dare il giusto riconoscimento all’esperienza, la caratteristica che differenzia le imprese specializzate da tutte le altre e che, con l’aiuto di Aideco, i soci possono valorizzare sul mercato.
 
All’Assemblea è intervenuto anche Paolo Tininini in rappresentanza del NAD, l’Associazione Nazionale Demolitori Italiani, che nel suo saluto ha ribadito la grande soddisfazione per il clima di fattiva collaborazione fra le due associazioni, che si ritroveranno in un Convegno congiunto in occasione della prossima edizione del SaMoTer. Una convergenza che deve trovare il giusto riscontro anche nelle partnership operative e nei cantieri. Anche per Tininini, creare una rete fra associazioni è un elemento vincente perché aiuta a far emergere le professionalità, dando nel contempo visibilità alle stesse realtà aggregate. Della stessa opinione è anche Maurizio Quaranta, altro gradito ospite dell’Assemblea Aideco, responsabile Italia di IPAF – International Powered Access Federation – l’Associazione che promuove l’uso efficace e sicuro dei mezzi mobili di accesso aereo in tutto il mondo. Anche IPAF, quindi, entrerà in questa rete di associazioni, tutte orientate a promuovere cultura, sicurezza, qualità e informazione.
 

Disclaimer:
Aideco Newsletter è dedicata ai soci, amici e simpatizzanti Aideco. 
E' gestita dallo staff di Aideco e i soci possono inviare le informazioni che desiderano pubblicare a:
segreteria@aideco.it 
I contenuti di queste newsletter  possono essere tutti o in parte riprodotti citando la fonte.
 
 
Copyright © 2016 Aideco, All rights reserved.


Want to change how you receive these emails?
You can update your preferences or unsubscribe from this list

Email Marketing Powered by Mailchimp